Influenza in salita

0
243

Baby is ailingSono in aumento i casi di sindrome influenzale in Italia, secondo quanto riportato dal Rapporto epidemiologico InfluNet con le registrazioni relative alla seconda settimana del 2015. Complessivamente, dall’inizio del periodo di sorveglianza ci sarebbero stati circa 1.391.000 casi (350.000 dal 5 all’11 gennaio). La popolazione sorvegliata dalla rete dei medici sentinella (nella seconda settimana sono stati 822 a mandare dati) è pari mediamente a 1.236.042 assistiti ogni settimana, che corrisponde al 2 per cento della popolazione italiana. L’incidenza è in crescita e l’andamento è paragonabile soprattutto alla stagione 2012-2013. In questa seconda settimana le regioni più colpite sono state le Marche, il Veneto, la Campania e l’Emilia-Romagna, ma viene sottolineato come il dato sia influenzato dal numero ridotto di pediatri e medici che hanno mandato dati. I bambini da zero a quattro anni rappresentano il gruppo più interessato, la cui incidenza è di 11,5 casi per mille assistiti, mentre è 6,37 fra i cinque e i 14 anni di età. L’incidenza totale è 5,77 casi per mille assistiti. I dati del Rapporto sono elaborati dal Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della salute dell’Istituto superiore di sanità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here