OMS: eliminazione della rosolia nella Regione delle Americhe

0
103

ImpfungLibera dalla rosolia. L’annuncio viene dalla Regione OMS (Organizzazione mondiale della Sanità) delle Americhe, e la rosolia diventa la terza malattia fra quelle prevenibili con vaccini, dopo vaiolo (nel 1971) e poliomielite (nel 1994), a essere eliminata. Dopo 15 anni di sforzi con la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia, la notizia è stata data durante la tredicesima Settimana delle Vaccinazioni (25 aprile-2 maggio) e la dichiarazione è stata fatta a un incontro alla Pan American Health Organization/World Health Organization (PAHO/WHO) da un comitato di esperti internazionali. In Italia, il bollettino periodico Morbillo & Rosolia News di aprile, il reparto di Epidemiologia delle malattie Infettive (Cnesps), con il contributo del reparto di Malattie virali e vaccini attenuati (Mipi) dell’Istituto superiore di sanità (Iss), riporta per la rosolia la segnalazione di 7 casi a marzo, per un totale di 9 casi dall’inizio dell’anno. Per quanto riguarda invece la rosolia congenita, il rapporto semestrale di marzo 2015 (Cnesps-Iss) ha riportato, nel periodo 2005-2014, 76 infezioni (probabili e confermate) e sono stati segnalati due picchi, nel 2008 e nel 2012; in gravidanza sono state segnalate 161 infezioni rubeoliche (possibili, probabili e confermate) e tra le donne infettate 31 interruzioni volontarie di gravidanza, 1 nato morto e 1 aborto spontaneo, sempre nello stesso periodo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here