Osteomielite o artrite settica?

0
96

Human Joints ConceptOsteomielite e artrite settica sono patologie di grande impatto clinico che si possono presentare con segni e sintomi in parte sovrapponibili, soprattutto nei primi anni di vita. Un recente studio retrospettivo (anni 2011-203) ha preso in esame 172 minori con sospetto clinico di infezione osteoarticolare sottoposti come prima indagine a risonanza magnetica (RM). Un’artrite settica è stata rilevata in 103 bambini; in 70 di questi si associava anche un’osteomielite. In 74 pazienti è stata dimostrata solo la presenza di osteomielite. Nei bambini sotto i 2 anni di età più frequentemente è stata diagnosticata un’artrite settica (isolata o un quadro di osteoatrite), mentre nei ragazzi più grandi più frequentemente è stata rilevata un’osteomielite. Gli autori concludono che la RM si configura come un’indagine indispensabile per la diagnosi di osteoartrite e suggeriscono di includere sempre nella valutazione anche l’articolazione più vicina alla zona di sospetta infezione. Dal punto di vista eziologico, Aupiais et al. (Arch Dis Child 2015; 100: 742-747) hanno dimostrato che nelle maggioranza di casi sono in causa due batteri (Kingella kingae e Stafiloccocus aureus), ma in molti bambini non si riesce ancora a individuare l’agente patogeno anche con le più moderne tecniche microbiologiche di analisi del liquido sinoviale. Anche in questo secondo studio particolarmente a rischio per artrite settica sono risultati i bambini dei primi 2-3 anni di vita con una localizzazione monoarticolare.

Monsalve J et al. Am J Roentgenol 2015; 204: 1289-1295.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here