L’idrosadenite suppurativa in età pediatrica

0
129

Close up image of a little boy’s body suffering urticaria.

L’idrosadenite suppurativa (HS) appare generalmente dopo la pubertà, è osservata di rado in bambini in età prepuberale e comunque un esordio precoce in età pediatrica, associato a una forma più diffusa di malattia, è più comune in bambini con storia familiare positiva per HS. Rispetto ai soggetti adulti affetti da HS, i bambini hanno più frequentemente alterazioni ormonali ed è pertanto fondamentale effettuare indagini ormonali per gestire correttamente questa condizione. L’HS interessa aree delle pieghe, presentandosi con comedoni a doppio attacco, noduli sottocutanei morbidi al tatto, secrezione purulenta, fistole, cicatrici ipertrofiche, fibrotiche e contratture del derma. Il trattamento dell’HS nei bambini non è stato ancora ben studiato. Gli obiettivi della terapia a livello pediatrico sono soprattutto alleviare il dolore, ridurre al minimo l’infiammazione e la formazione di cicatrici, prevenire la progressione di malattia e procrastinare l’intervento chirurgico. Le forme lievi possono essere trattate con antibiotici topici, mentre nelle forme moderate le terapie primarie sono a base di antibiotici sia topici che sistemici. Le altre modalità, quali i farmaci biologici, la terapia laser o la chirurgia, sono riservate ai casi di HS pediatrica più gravi. Diagnosi e trattamento precoce sono critici per ridurre gli effetti futuri della malattia. Considerato l’impatto significativo di tale condizione sulla qualità della vita e sull’autostima risulta evidente il ruolo centrale del supporto psicologico.

Liy-Wong C, Pope E, Lara-Corrales I.  J Am Acad Dermatol 2015 Nov; 73(5 Suppl 1): S36-41.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here