Tipo di allattamento e allergia alimentare

0
104

Breastfeeding

Le allergie alimentari sono in aumento in vari diversi paesi occidentali (USA, Gran Bretagna, Australia) e alcuni studi hanno prospettato che le modalità di allattamento dei nei primi mesi di vita potrebbero essere un fattore protettivo o favorente il loro sviluppo nelle età successive. Gli autori hanno effettuato uno studio di popolazione su oltre 5.000 neonati alimentati con latte materno o con formula e valutati sia dal punto di vista clinico che di laboratorio per la presenza di allergie alimentari. A 12 mesi di età, la presenza di allergia alimentare è stata documentata in circa l’11% del campione (uovo 456/515, arachidi 153/515, sesamo 3/515, latte vaccino 27/515). Non è stata rilevata alcuna associazione tra durata dell’allattamento al seno esclusivo e la comparsa di allergia alimentare, dopo aggiustamento per le variabili confondenti. Inoltre, l’uso di formule parzialmente idrolizzate non si è dimostrato in grado di ridurre il rischio di allergia. Gli autori concludono che il tipo di allattamento non ha influenze sulla comparsa di allergie alimentari a 1 anno di età e che le formule parzialmente idrolizzate non dovrebbero essere utilizzate a scopo preventivo nei lattanti senza fattori di rischio. È ovviamente necessario un follow-up a più lungo termine per confermare questi dati dopo il primo anno di vita.

Goldsmith AJ. J Pediatr Child Health 2016; 52: 377-384

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here