Emangioma infantile: propranololo orale pediatrico

0
50

Emangioma teleangectasieÈ stato recentemente autorizzato in Italia il farmaco a base di propranololo in soluzione orale per il trattamento degli emangiomi infantili in fase proliferativa che richiedono terapia sistemica. L’emangioma infantile è il più frequente tumore benigno dell’età pediatrica, con una prevalenza del 2,6 – 4,5%. Le cause sono ancora sconosciute, anche se si ipotizza possano concorrere alla sua insorgenza il sesso femminile del nascituro, l’età materna avanzata, la placenta previa e la prematurità. Nel 10-12 per cento circa di casi, che in Italia equivalgono a circa 2.500-3.000 bambini, la localizzazione della lesione può determinare complicanze cliniche, estetiche e psicologiche anche severe in presenza di emangiomi in aree come palpebre, orecchie, naso, bocca o zona urogenitale, vie aeree superiori. Il propranololo in soluzione orale sviluppato da Pierre Fabre Dermatologie (Hemangiol) è un betabloccante con indicazione autorizzata in ambito pediatrico, per il trattamento dell’emangioma infantile in fase proliferativa che richiede una terapia sistemica. La sicurezza e l’efficacia del propranololo soluzione orale sono state verificate attraverso un trial clinico internazionale, condotto su 460 bambini in 16 paesi, pubblicato nel 2015 sul New England Journal of Medicine. Il farmaco viene somministrato secondo un dosaggio terapeutico standard, all’interno di centri di riferimento. È indicato nel trattamento di emangiomi infantili in fase proliferativa che richiedono una terapia sistemica, come emangiomi che costituiscono una minaccia per la vita o per le funzioni, emangiomi ulcerati accompagnati da dolore e/o non rispondenti ai normali interventi di medicazione, emangiomi a rischio di cicatrici o deformazioni permanenti. Il trattamento deve essere iniziato in bambini di età compresa tra 5 settimane e 5 mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here