Li DHA, primo Omega-3 DHA in microemulsione

0
662

In questi primi vent’anni del 21esimo secolo si è arrivati a riconoscere l’indispensabilità dei grassi per la salute. In questa categoria rientrano i noti acidi grassi polinsaturi, essenziali per l’organismo, il cui capostipite è l’acido docosaesaenoico DHA, Omega-3 componente strutturale delle membrane cellulari. La presenza di adeguati livelli di DHA nelle membrane delle cellule del sistema nervoso e di quello visivo (retina) contribuisce al mantenimento delle normali funzionalità cerebrali e visive (l’effetto benefico si ottiene con l’assunzione giornaliera di 250 mg di DHA).

Dal 2010, EFSA (European Food Safety Authority) ne ha stabilito la quantità da assumere ogni giorno per ciascun individuo, ovvero 200-250 mg/giorno per un adulto, 100-200 mg/giorno in età pediatrica e in gravidanza, sottolineandone l’importanza in gravidanza, allattamento e in alcune fasi della vita, come durante la crescita.

Sin dal periodo fetale, in cui si attiva la neurogenesi e la maturazione cellulare, e nei primi mesi di vita, DHA ha una fondamentale importanza. Durante il periodo di allattamento il giusto apporto di DHA dipende dalla dieta materna, anche perché nei primi 6 mesi di vita i sistemi enzimatici per la biosintesi di DHA non sono ancora attivati. Studi osservazionali e clinici hanno dimostrato che l’assunzione di DHA da parte della madre porta benefici nei neonati per lo sviluppo visivo e neuronale. Il gruppo di ricerca della Dott.ssa Ferreri, Primo Ricercatore CNR, ha individuato la carenza significativa di DHA nella membrana dell’eritrocita maturo di bambini affetti da disturbi dello spettro autistico (due gruppi di 41 bambini verso altrettanti bambini sani), indicando tale acido grasso come biomarcatore di una carenza che nel bambino non può essere lasciata senza integrazione[1,2]. In particolare è stato dimostrato che bambini con un valore di DHA < 4,08% hanno un rischio 6 volte maggiore di presentare disturbi comportamentali[2].

Li DHA di Lipinutragen è il primo integratore alimentare a base di DHA in forma di microemulsione, un’eccellenza tecnologica nell’ambito farmaceutico; un prodotto in forma liquida che preserva la qualità e l’efficienza metabolica degli ingredienti attivi. La materia prima DHA, accuratamente selezionata e contenuta in Li DHA, proviene da una fonte di origine marina certificata per l’assenza di contaminanti e metalli pesanti. E’ presente sotto forma di trigliceridi contenenti più del 97% di Omega-3 derivante da olio di pesce con una concentrazione di DHA superiore all’85% e con bassissime percentuali di acidi grassi saturi.

Li DHA è stato studiato appositamente per facilitare l’assorbimento di DHA a livello delle membrane cellulari, sito attivo per la biodisponibilità nell’organismo.

Facile da assumere, pronto da bere o da mescolare nel pasto per un’immediata combinazione con l’alimentazione. Adatto per coloro con difficoltà nella deglutizione, per adulti e bambini a partire dai 6 mesi.

Li DHA si presenta in confezione da 10 flaconcini da 10 mL equivalenti a 20 dosi. Sul flaconcino è presente una linea che indica la dose giornaliera consigliata (5 mL= 1 cucchiaino da caffè).

Per approfondimenti visitare il sito www.lidha.it

Bibliografia di riferimento:
1. Ghezzo, A., Visconti, P., Abruzzo, P.M., Bolotta, A., Ferreri, C., et al. Oxidative Stress and Erythrocyte Membrane Alterations in Children with Autism: Correlation with Clinical Features. PLoS ONE 2013, 8, e66418. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0066418
2. Giacometti, G., Ferreri, C., Sansone, A. et al. High predictive values of RBC membrane-based diagnostics by biophotonics in an integrated approach for Autism Spectrum Disorders. Sci. Rep.2017, 7, 9854; doi:10.1038/s41598-017-10361-7

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.