Un manifesto per l’alimentazione di neonati e bambini

1
125

Newborn sucks mother's breast, breastfeedingCIANB, Coalizione italiana per l’alimentazione dei neonati e dei bambini. Questo il nome che racchiude l’impegno di dieci associazioni nella tutela del bambino e della sua alimentazione. Le associazioni della Coalizione hanno condiviso un Manifesto dedicato al tema dell’alimentazione, dove vengono riportati il quadro della situazione, linee di indirizzo, informazioni su allattamento e alimentazione e ruolo e compiti, responsabilità e garanzie perché ogni bambino e ogni mamma possano seguire le indicazioni. L’obiettivo è la promozione dell’allattamento materno come prima scelta, e la continuazione con una alimentazione sana cui ogni bambino ha diritto. Un’attenzione della CIANB indirizzata non solo ai piccoli, ma anche alle mamme. Viene sottolineata l’importanza della trasparenza della comunicazione commerciale quando si parla di baby food. “La CIANB non vuole fornire ricette, ma dare ai genitori e agli operatori un luogo di confronto in più sul tema dell’alimentazione e della difesa dalle aggressioni commerciali da parte dell’industria. Le mamme sono quotidianamente bombardate dalla comunicazione dell’industria del baby food, spesso foriera di messaggi contraddittori e ingannevoli”. Attenzione, informazione e formazione che le associazioni firmatarie e fondatrici della CIANB (Associazione culturale pediatri, Associazione italiana consulenti professionali in allattamento materno, CIPe–Confederazione italiana pediatri, IBFAN Italia, La Leche League Italia, Movimento allattamento materno italiano, Il Melograno Centri informazione maternità e nascita, Movimento italiano psicologia perinatale, Comitato italiano per l’Unicef, Unione nazionale pediatri) mettono nero su bianco sul Manifesto impegnandosi a “promuovere e a monitorare azioni finalizzate a migliorare l’alimentazione dei bambini attraverso: informazioni e formazione basate sulle evidenze e indipendenti da interessi commerciali, sostegno alle madri e alle famiglie, e applicazione delle misure di protezione dell’allattamento e di una sana alimentazione”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here