Specchiasol® e NAMED® si uniscono: nasce il secondo polo nutraceutico nazionale

0
237

Specchiasol® dà oggi vita a un importante gruppo nel panorama italiano e internazionale della medicina naturale: l’azienda veronese annuncia, infatti, l’unione con NAMED®. Si tratta di un’operazione che permette di combinare le competenze di due realtà caratterizzate dalla lunga esperienza nel settore della nutraceutica, che hanno sempre posto salute e benessere come i principali obiettivi da raggiungere attraverso la ricerca e lo studio scientifico di ciò che la natura rende disponibile.

Specchiasol® da oltre 40 anni dedicata alla fitoterapia, seleziona materie prime, analizza i complessi funzionali vegetali per produrre nutraceutici efficaci e di qualità, con lo scopo di offrire soluzioni per migliorare e mantenere uno stato ottimale di salute. Specchiasol® propone una vasta gamma di prodotti fitoterapici utili a supportare l’equilibrio naturale dell’organismo e a sostenere il benessere fisico, emotivo e mentale della persona. I prodotti identificati da diversi brand sono distribuiti in erboristeria, farmacia e parafarmacia. A giugno 2020, Specchiasol ha visto l’investimento di White Bridge Investments come socio di maggioranza, con l’obiettivo di accelerare la crescita sul mercato nazionale e sui principali mercati esteri, rafforzandone la struttura commerciale, organizzativa e di ricerca.

Fondata nel 1988, NAMED® (acronimo di NAtural MEDicine – Medicina Naturale) sviluppa, realizza e offre un’ampia scelta di prodotti nutraceutici, fitoterapici e dispositivi medici. Negli anni è diventata un riferimento sempre più importante nel settore della Medicina Naturale, in costante crescita e sempre più apprezzata da chi ha a cuore la propria salute e il proprio benessere. Tra gli obiettivi strategici perseguiti dalla società vi è la diffusione presso medici, farmacisti e pubblico di una corretta cultura dell’integrazione alimentare, attraverso la formazione, l’informazione e la ricerca scientifica, considerati i pilastri dell’attività di NAMED®.

Attraverso l’investimento di White Bridge, si è resa possibile l’unione di Specchiasol® e NAMED®, due realtà italiane con storie diverse ma animate dai medesimi valori, permettendo di accelerare la crescita sul mercato nazionale e sui principali mercati esteri. Grazie anche allo sfruttamento di importanti sinergie tra le due aziende, il gruppo punta a consolidare la propria quota di mercato come base di partenza per futuri ambiziosi scenari di crescita e ulteriore sviluppo, sia in Italia, sia all’estero.

La guida del gruppo viene affidata a Giuseppe Giorgini, attuale amministratore delegato di Specchiasol. Il dott. Giorgini ha una lunga esperienza nel settore farmaceutico, con diversi ruoli direttivi in molteplici multinazionali del settore, quali Amgen, SmithKline e Gruppo Menarini.

I fratelli Fabio e Stefano Canova, figli dei fondatori di NAMED®, continueranno a contribuire alla crescita dell’impresa. In particolare, Fabio Canova ricoprirà la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione di NAMED®.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.