Stefania Zampogna è stata eletta alla guida della Società Italiana di Medicina di Emergenza e Urgenza Pediatrica

La nuova presidente della Società Italiana di Medicina di Emergenza e Urgenza Pediatrica (SIMEUP) è Stefania Zampogna, che succede al Past President Riccardo Lubrano e resterà in carica per quattro anni. L’elezione si è svolta nel corso del Congresso Nazionale di Napoli (15–16 ottobre).

La nuova presidente della SIMEUP è specialista in Pediatria, Anestesia e Rianimazione e Malattie dell’Apparato Respiratorio e da sempre segue l’attività assistenziale e formativa in ambito urgenza ed emergenza in pediatria, coordinando i centri di formazione in PBLS-MUP per il Centro-Sud dal 2000 e come formatore BLSD, triage, Istruttore di Triage, PEARS, PALS, Simulazione.

“Al di là della mia persona, credo sia davvero importante che per questo ruolo sia stata scelta una donna. Noi donne siamo capaci di ascolto, sintesi, equilibrio e condivisione. Spero di trovare in me stessa queste qualità e di essere capace di metterle in campo per il bene della SIMEUP”, ha affermato la dr.ssa Zampogna. Con lei lavorerà il nuovo Consiglio direttivo, con Tiziana Zangardi (Vicepresidente), Francesco Carlomagno (Tesoriere), Claudia Bondone, Massimo Chiossi, Francesca D’Aiuto, Francesco De Luca, Battista Guidi, Nicolò Parri e Debora Maria Luisa Simonetti (Consiglieri); Alessandro Canetto, Donatella De Martiis e Beatrice Messini saranno i Revisori dei conti, Ilaria Bergese la Referente infermieristica.

“Ora, con il mio Team di persone straordinarie, intendo mettermi al lavoro per l’unità dei soci. Mi ispirerò a un principio di continuità con i Presidenti che mi hanno preceduta, ma voglio anche proiettarmi verso una nuova politica di engagement con un solo fine: aggregare le diverse componenti della disciplina d’Urgenza-Emergenza Pediatrica nel rispetto reciproco delle competenze e professionalità”, ha proseguito Stefania Zampogna, e concluso: “È per me un onore mettermi al servizio di una Società che ha raggiunto risultati di vera eccellenza, e di coordinare una squadra di Pediatri che rappresentano le migliori professionalità della nazione. Insieme lavoreremo per un sogno di una Società Scientifica che contribuisca sempre più a migliorare e proteggere la salute dei nostri bambini in particolare nelle situazioni di urgenza ed emergenza in modo uniforme su tutto il territorio nazionale. Una nuova Simeup inclusiva proiettata verso l’ascolto e verso il futuro in Italia e in Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.