Nuova bozza dell’accordo: delusione del SiMPeF

0
1878
Rinaldo Missaglia, segretario nazionale SiMPeF
Rinaldo Missaglia, segretario nazionale SiMPeF

I pediatri del Sindacato medici pediatri di famiglia (SiMPeF) definiscono un incomprensibile passo indietro di SISAC la nuova bozza dell’accordo e annunciano formale protesta. La bozza Sisac che contiene la proposta di testo per il rinnovo dell’Accordo Collettivo Nazionale per la Pediatria di libera scelta “ignora quasi tutti i punti programmatici che erano stati oggetto di lunga e faticosa mediazione e che sembravano ormai consolidati a norma nel corpo testuale dell’ACN in via di elaborazione”. afferma il SiMPeF. Rinaldo Missaglia, segretario nazionale SiMPeF, spiega: «A una prima e comunque attenta valutazione da parte della dirigenza del Sindacato medici pediatri di famiglia il testo inviato da SISAC lunedì 5 dicembre risulta zeppo di enunciati normativi inaccettabili in assoluto e comunque nemmeno plausibili di diventare un testo base passibile di qualsiasi atto emendativo a meno di interventi radicali sull’intera impostazione generale». Il Sindacato considera il testo tutto da riscrivere, con tanti punti da cambiare, segnalando alcuni fra i temi che dovrebbero essere riscritti.