Si svolgono il 21 gennaio 2021 il 2° e 3° modulo del webinar dedicato al “Trattamento delle crisi convulsive prolungate e dello stato epilettico in età pediatrica” patrocinato da SINP-Società Italiana di Neurologia Pediatrica e da LICE-Lega Italiana contro l’Epilessia.         

Il 1° modulo del corso ha avuto luogo il 14 dicembre u.s.

Per accedere ai moduli del 21 gennaio cliccare qui.

L’evento ha il contributo non condizionato di Neuraxpharm, Società impegnata da 10 anni nel campo dell’epilessia con diversi farmaci utilizzati per il trattamento cronico di varie forme epilettiche e che sta intensificando la propria presenza anche negli interventi d’urgenza delle crisi convulsive prolungate.

  

                                                 Responsabili scientifici

Prof. Pasquale Striano, Vicepresidente SINP- Società Italiana di Neurologia Pediatrica

Prof. Oriano Mecarelli, Presidente LICE – Lega Italiana contro l‘Epilessia

 

 

PROGRAMMA SCIENTIFICO

                                           

21 Gennaio 2020 – h. 15.00 -17.30

Modulo 2: Opzioni terapeutiche

Relazione scientifica con ausilio di slide in aula virtuale

15.00 – 15.30 Approcci terapeutici emergenti

Federico Vigevano

15.30 – 16.00 Indicazioni pratiche per il MMG e il pediatra di libera scelta: focus su casi clinici

Antonio Varone

16.00 – 16.30 Lo stato epilettico: gestione in emergenza/urgenza

Giuseppe Capovilla

 

Modulo 3: Sfide e opportunità

16.30 – 16.50 Quando alla crisi si associa la vergogna

Emilio Franzoni

16.50 – 17.10 Raccomandazioni delle società scientifiche: revisione critica

Vincenzo Belcastro

17.10 -17.30 Genitori ‘in crisi’: istruzioni per fronteggiare l’emergenza

Simona Borroni

17.30 Conclusioni e compilazione test ecm

Oriano Mecarelli – Pasquale Striano

 

Lo stato epilettico (SE), emergenza medica che comporta rischio di morte, lesioni neurologiche permanenti o epilessia, è un episodio convulsivo – o sono episodi ripetuti senza recupero completo della coscienza – della durata di 30 minuti.

Alcune epilessie mostrano una particolare tendenza a manifestarsi con crisi prolungate o in clusters, in particolare nell’infanzia e in rapporto a specifiche sindromi (come la sindrome di Dravet) ed eziologie.

Queste crisi devono essere trattate nel modo corretto e interrotte nel più breve tempo possibile, da cui emerge la necessità di avere a disposizione, in ambito familiare, scolastico e lavorativo un pronto e corretto intervento.

Alcune strategie terapeutiche – come è il caso delle benzodiazepine usate come farmaci di prima linea – sono supportate da una evidenza sufficiente, per altre invece i dati e l’efficacia sono limitati soprattutto in ambito pediatrico. Il problema è la scarsità di studi mirati a confrontare l’efficacia dei singoli farmaci di secondo e terzo livello su una popolazione adeguata.  Ecco dunque l’obiettivo del webinar proposto: evidenziare tali criticità, ma anche creare un ponte di collaborazione tra professionisti che possa garantire un follow-up concertato del paziente nella fase di sviluppo e dare vita a una rete di informazione continua tra i vari specialisti, considerando anche la problematica della transizione dall’età evolutiva a quella adulta del paziente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.