Ritornano gli Accademia Days: i giorni dedicati all’aggiornamento

0
102

Anche quest’anno torna la promozione del 50% sui corsi ECM e di aggiornamento professionale con tanti titoli in catalogo, tra cui quelli dedicati ai pediatri. Un’occasione da non perdere anche in vista della chiusura del triennio il prossimo 31 Dicembre.

Pediatria di frontiera: il corso ECM 2022 al 50%

Nella promozione Accademia Days rientra anche il corso ECM 2022 della nostra rivista: “Pediatria di frontiera” di Angelo Ravelli, Lino Nobili, Alessandro Aiuti, Andrea Biondi, Claudio Bruno, Chiara Panicucci, Carlo Castellani, Federico Cresta, Rosaria Casciaro, Gianluca Piatelli, Alessandro Consales, Mattia Pacetti, Francesca Limido, Francesca Tucci, Domenico Tortora e accreditato per 22,5 ECM.

Il corso parte dalla riflessione di come negli ultimi anni si è accresciuto l’interesse per le malattie pediatriche complesse o croniche, che rappresentano una percentuale significativa dei ricoveri nei reparti pediatrici e la cui gestione richiede un impegno considerevole in termini di risorse umane e finanziarie. Questo corso ECM ha, quindi, l’obiettivo ambizioso di offrire al pediatra, sia ospedaliero che di famiglia, un aggiornamento di alto livello sulla “pediatria di frontiera”, specificamente incentrato sul filone che persegue l’identificazione di soluzioni innovative ed efficaci per pazienti affetti da gravi patologie resistenti ai trattamenti convenzionali o per le quali non esistono tuttora terapie efficaci.

Gli autori dei moduli ECM, tutti esperti assai qualificati nel proprio ambito, forniranno al corsista una panoramica dettagliata degli approcci terapeutici e chiariranno le loro indicazioni e le modalità ottimali di utilizzo, anche attraverso la presentazione di casi clinici paradigmatici.

“Pediatria di Frontiera” è solo uno dei corsi che partecipano alla promozione “Accademia Days”, scoprili tutti!

Voglio approfittare della promozione al 50%

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.