Nasce un progetto indirizzato alle scuole primarie di Milano, Firenze, Roma e Messina per fornire una corretta informazione sulla malattia allergica respiratoria

Richiamare l’attenzione sul tema delle allergie respiratorie infantili, informare e far conoscere questo disturbo perché possa essere vissuto nel modo più sereno possibile, come “sono allergico, ma non sono diverso dagli altri”. Su queste basi, con l’obiettivo di costruire un percorso integrato, nasce il progetto “Un’allergia per amica”, ideato da Lofarma e patrocinato dalla Società italiana di Immunologia e Allergologia Pediatrica (SIAIP), che si rivolge alle classi terze delle scuole primarie di Milano, Firenze, Roma e Messina e coinvolge, insieme alle scuole, bambini, famiglie e pediatri.

Secondo la SIAIP l’incidenza delle allergie respiratorie pediatriche è sempre più alta, con un aumento registrato che ha sfiorato il 40%. Importante, quindi, poter spiegare cosa sia la malattia allergica ai bambini, sensibilizzarli in prima persona, loro insieme alle loro famiglie.

Per tale scopo il progetto, formativo e ludico, si rivolge ai bambini con la consegna nelle scuole che aderiranno di un libro illustrato, che propone un’informazione corretta e una conoscenza in modo da permettere una gestione migliore, naturale del disturbo. Sempre per i bimbi è previsto un contest creativo, per il quale potranno disegnare il loro supereroe in grado di combattere le allergie respiratorie. Infine, sul sito web dell’iniziativa, nel corso dell’anno scolastico verranno organizzati webinar rivolti alle famiglie, con la partecipazione di medici specialisti, e il progetto si propone anche come strumento utile ai pediatri per avere materiale informativo specifico per trattare i loro pazienti.

Un progetto, quindi, pensato sia per i bambini sia per gli adulti, con materiali e attività trasversali per permettere l’approfondimento sulla malattia allergica respiratoria in età pediatrica, aiutando a imparare a riconoscerla, gestirla e risolverla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.