Alla Oxford University il primo istituto accademico dedicato alla sicurezza dei giovani atleti e al loro benessere

Lavorare sulla prevenzione e la sicurezza, perché bambini e giovani possano praticare sport ed essere in salute. Sarà presso Oxford University il Podium Analytics Institute for Youth Sport Medicine and Technology, primo istituto accademico dedicato alla sicurezza dei giovani atleti e al loro benessere.

Lo scopo dell’istituto è lavorare sulla prevenzione, oltre che sullo studio e trattamento delle lesioni legate all’attività sportiva, con un’attenzione ai giovani. “Le lesioni da sport nei giovani sono poco studiate dalla Medicina Sportiva, mentre è fondamentale iniziare a prendere in considerazione anche questa fascia di età”, spiega Ron Dennis, fondatore e Chairman dell’Istituto. “Sono io stesso uno sportivo e questo mi ha permesso di capire quanto sia importante utilizzare dati evidence based: questo è l’approccio che intendiamo utilizzare e diffondere”.

L’Istituto, grazie all’utilizzo di sensori indossabili, potrà lavorerà avendo a disposizione dati reali dei pazienti, dando importanza alla real world medicine. È previsto l’utilizzo anche dell’intelligenza artificiale, con lo scopo di individuare correlazioni e arrivare a definire linee guida che permettano ai giovani di praticare sport in sicurezza. L’ente sarà parte infatti dell’Istituto di Ingegneria Biomedica, per sviluppare tecnologie di monitoraggio dei giovani atleti che permettano di individuare i fattori di rischio di incorrere in lesioni di carattere ortopedico. Al centro dell’attenzione e degli studi anche il trauma cranico, per il quale viene fatto spesso ricorso ai Pronto Soccorso soprattutto in collegamento a sport da contatto e che prevedono l’uso di biciclette e moto.

Il direttore e fondatore del Podium Analytics Institute for Youth Sport Medicine and Technology, Constantin Coussios, sottolinea inoltre che, entro cinque anni, l’ente vuole incidere sulla cultura generale relativa alla sicurezza dello sport, portando all’introduzione di soluzioni pratiche per renderla migliore sia per i giovani atleti sia per chi pratica sport a livello amatoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.