Carenza di iodio: parte una campagna d’informazione ed educazione

0
173

Medical consultationUna serie di incontri nelle scuole insieme con una importante campagna informativa. Il 23 settembre è stato dato il via alla Campagna d’informazione ed educazione alla salute infantile focalizzata sulla carenza di iodio in età pediatrica, nell’ambito del Progetto italiano contro carenza di iodio in pediatria (PICCIP) promosso dalla Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP). Il progetto si prefigge la promozione, in particolare in neonati, bambini e adolescenti, del consumo di alimenti arricchiti con iodio, o integratori con iodio, con la promozione e realizzazione di programmi di salute pubblica collegati all’endocrinologia e diabetologia pediatrica e l’organizzazione, appunto, di una campagna di sensibilizzazione mirata sul tema. La promozione del progetto da parte della SIEDP è stata fatta perché l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inserito la popolazione italiana nell’elenco dei Paesi a carenza iodica e la questione coinvolge la maggior parte delle regioni italiane, secondo dati molto recenti dell’Istituto Superiore di Sanità. Nei prossimi mesi, fino a maggio 2015, verranno quindi organizzati una serie di incontri nelle scuole primarie e negli asili nido e scuole dell’infanzia: dieci incontri in dieci città, indirizzati ai genitori nel caso degli asili nido e scuole dell’infanzia, mentre per le scuole primarie vi saranno presentazioni per gli studenti, con illustrazione dei dati dell’Istituto Superiore di Sanità sulla carenza di iodio in Italia, sull’importanza dell’alimentazione arricchita di iodio e così via. Saranno inoltre coinvolti anche i medici nella campagna d’informazione, con l’utilizzo e diffusione di materiale informativo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here