Salute orale di mamma e bambino

0
609

Prevenzione e consapevolezza dell’importanza della salute orale vengono approfonditi in un libro che affronta il tema delle diverse fasi dei primi 1000 giorni di vita

Salute in gravidanza e salute nei primi 1.000 giorni di vita, che contempli anche la salute orale. Una salute che passa da un’attenzione e una prevenzione costanti, date dalla consapevolezza del tema: disinformazione, errori, disattenzioni fin dal momento della gravidanza e nei primi anni di vita del bambino possono poi portare all’insorgenza di patologie. Importante quindi il lavoro per una bocca sana sin dai primi 1.000 giorni di vita, gettando le basi per una salute collegata a quella di tutto l’organismo.

A parlarne il libro “Salute orale di mamma e bambino nei primi 1000 giorni di vita“, a firma di Luigi Paglia, Direttore del Dipartimento di Odontoiatria Materno-Infantile dell’Istituto Stomatologico Italiano e Presidente della Fondazione ISI, Istituto Stomatologico Italiano di Milano, e Roberto Gatto, Professore Ordinario di Pedodonzia e Direttore della scuola di specializzazione in odontoiatria pediatrica Università degli Studi dell’Aquila. “Uno stile di vita sano, caratterizzato da una dieta varia ed equilibrata associata a regolare attività fisica, è determinante per la salute delle donne in gravidanza e del futuro nascituro. I nutrienti agiscono, infatti, come veri e propri messaggeri intra ed extracellulari in grado di influenzare, attraverso meccanismi epigenetici, l’espressione genica del futuro individuo e di conseguenza il suo potenziale di crescita e la sua suscettibilità alle malattie”, esordiscono gli autori nell’introduzione al volume.

Luigi Paglia e Roberto Gatto ricordano come sia fondamentale il ruolo della formazione e dell’informazione rivolte alle donne in gravidanza: “Questo tema rappresenta una delle maggiori sfide in sanità pubblica in quanto non coinvolge solo la salute delle stesse donne ma anche quella delle future generazioni. Da qui la necessità di creare una sensibilizzazione diffusa verso le tematiche nutrizionali e la prevenzione delle patologie orali, nonché di favorire una corretta ed esaustiva campagna d’informazione sull’argomento, così che gli operatori sanitari possano dare le prime indicazioni correttive quando necessario”.

Il libro affronta nella prima parte il periodo della gravidanza, fin da prima del concepimento e poi nei tre trimestri con le indicazioni relative per i diversi periodi, mentre la seconda parte è dedicata al primo anno di vita del bambino, a partire dal momento della nascita, e la terza parte al secondo anno, sempre con informazioni suddivise di sei mesi in sei mesi. Il testo è integrato da alcuni video (indicati da QR code) e non manca una sezione dedicata a una verifica di apprendimento: “crediamo infatti che la divulgazione dei concetti di prevenzione sanitaria si concluda quando il lettore (in questo caso il caregiver) li abbia compresi a fondo e sia in grado di metterli in pratica!”, affermano gli autori. “Il lettore avrà, inoltre, la possibilità di verificare on line la qualità del proprio apprendimento e quindi l’efficacia e la pragmaticità dei nostri contenuti attraverso un questionario che, compilato prima e dopo la lettura del testo, può dare l’idea del grado di apprendimento e della possibile efficacia in termini di risultati ottenibili con le nuove informazioni”.