Farmaci in età pediatrica: i dati del 2015

0
110

pillsLo scorso anno i maggiori consumi di farmaci sono stati registrati nella fascia di età fra 0 e 2 anni (82,2 dosi giornaliere ogni 1.000 abitanti). L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA) riporta i dati riferiti alla popolazione pediatrica del Rapporto OsMed 2015, un rapporto che rappresenta uno strumento tecnico-scientifico che fornisce una panoramica sull’utilizzo dei farmaci in Italia. I dati utilizzati per l’analisi nei soggetti minori di 18 anni arrivano da 40 ASL e 8 Regioni fra Nord, Centro e Sud dell’Italia. Fra le classi di farmaci, i più utilizzati (35,6 per cento) sono quelli per l’apparato respiratorio seguiti da quelli per l’apparato gastrointestinale (25,5 per cento) e sempre alla categoria dell’apparato respiratorio appartiene quasi la metà (13) dei 30 principi attivi più consumati, mentre gli antimicrobici sono al secondo posto con 6 principi attivi. Il colecalciferolo, il beclometasone e l’amoxicillina associata all’acido clavulanico sono i primi 3 principi attivi per consumo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here